Guida su come scegliere il costume da bagno adatto a te

La scelta del costume da bagno, che spetti all’uomo o alla donna, è sempre un momento particolare. Qualche eccesso di troppo, il lockdown che ci ha tenuti troppo lontani dalla palestre e troppo vicino alle tentazioni, inevitabilmente ci ha condotto verso una forma non propriamente impeccabile. La scelta del costume, dunque, diventa fondamentale per non incorrere nel rischio di mettere in risalto i punti deboli e non enfatizzare quelli forti. Oggi, quindi, andremo a scoprire come scegliere il costume da bagno, facendo degli esempi specifici di costumi per fisico.

Come scegliere il costume da bagno giusto per il tuo fisico

La scelta del costume da bagno, com’è facile da intuire, dipende essenzialmente dalla fisicità di chi dovrà indossarlo. Prima di entrare nel merito di come scegliere il costume da bagno, quindi, è bene fare un breve riepilogo rispetto alle differenti fisicità. È chiaro che si tratta di stereotipi, che devono solamente aiutarvi nella scelta del costume. Del resto, ciascuna fisicità ha proprie caratteristiche, che differiscono da quelle di tutti gli altri. Detto questo, le tipologie di fisico più frequenti sono queste:

  • fisico a pera: in questo caso, i fianchi hanno una circonferenza maggiore rispetto al punto vita e al torace;
  • fisico a mela: in questo caso è il punto vita ad avere predominanza rispetto alle circonferenze di fianchi e torace;
  • fisico a clessidra: questo è il caso in cui il punto vita è stretto, mentre torace e fianchi hanno una circonferenza simile;
  • fisico a banana: è la fisicità che contraddistingue coloro i quali hanno torace, punto vita e fianchi di circonferenza pressappoco uguale.

Ovviamente, non è possibile generalizzare in maniera troppo schematica qualsiasi fisicità. Tuttavia, un’occhiata attenta dinanzi allo specchio potrà essere un ottimo inizio per scegliere il costume adatto. Vediamo, dunque, come scegliere il costume giusto per ogni fisicità.

Costume per fisico a pera: il bikini o il trikini

Il fisico a pera, come detto, è caratterizzati da una circonferenza dei fianchi maggiore rispetto alla vita e al torace. Il costume per il fisico a pera senza ombra di dubbio è il bikini o, in alternativa, il trikini. Questo tipo di costume, infatti, consente di allargare otticamente il volume del busto, specie se munito di spalline, volant o altre applicazioni. Per quanto riguarda la parte bassa, invece, lo slip deve essere semplice e minimale, possibilmente monocromatico. Ciò consentirà di ridurre otticamente il volume nell’area dei fianchi, a favore di una figura più slanciata.

Costume per il fisico a mela: meglio il costume intero

Il fisico a mela, proprio per la maggiore importanza sul punto vita, impone una scelta un po’ più drastica. Il costume per il fisico a mela, pertanto, è indubbiamente il costume intero: questo potrà presentare delle lavorazioni particolari, tanto per renderlo più leggero e fresco. Inoltre, laddove si possegga un bel décolleté, si può anche optare per un costume dotato di uno scollo particolarmente profondo.

Naturalmente, non sono necessariamente da bandire altri costumi: se si sceglie di indossare uno slip, per esempio, meglio quelli altri e sgambati, per esaltare le gambe. Al limite, chi ha la fortuna di un fondoschiena in forma, si può anche optare la brasiliana, che esalterà il lato B.

Costume per il fisico a clessidra: il trikini, scelta obbligata

Il fisico a clessidra, con torace e punto vita di pari dimensioni, offre numerose opzioni. Se però si vuole davvero esaltare questa fisicità, il costume per il fisico a clessidra è il trikini. Se si opta per questa tipologia di costume, si può optare per trikini con laccetti molto sottili, che non appesantiscano le forme del fisico. Come detto, però, i costumi per fisico a clessidra sono numerosi. In alternativa al trikini, per esempio, si può scegliere il bikini: slip sgambati, più moderni, e allacciature dietro al collo possono conferire il tocco moderno di cui si ha bisogno. In ultimi, anche il costume intero può essere un’opzione per chi ha la fortuna di possedere un fisico a clessidra: anche qui è possibile osare con scollature profonde.

Costume per fisico a banana: parola d’ordine ampliare i volumi

Il fisico a banana offre una figura senza particolari forme. L’obiettivo della scelta del costume, pertanto, deve essere quello di esaltare almeno una forma, meglio se due. Il costume per il fisico a banana può essere, fra gli altri, il bikini. A patto che questo sia dotato di dettagli, sia all’altezza delle spalle che del punto vita, per cercare di ampliare il volume di queste due forme e slanciare così la figura.

Alcuni consigli su come scegliere il costume da bagno

Esistono altre esigenze, rispetto a quelle che abbiamo visto finora. In questa guida, per esempio, non possiamo non considerare il costume da bagno per il seno grande. In questo caso, la donna dovrebbe orientarsi su quei costumi che sono in grado di offrire un sostegno adatto al seno stesso, optando preferibilmente per quei costumi che presentano spalline perpendicolari al busto. Analogamente, il costume da bagno per il seno piccolo è il bikini a triangolo perché, se arricchito con stampe e altri dettagli, può accentuare le forme. Ovviamente, i push-up possono dare un’ulteriore aiuto.

Product added to wishlist
Product added to compare.