Hoodie, 5 consigli su come indossare le felpe con cappuccio

Indossare un hoodie - una felpa con cappuccio, per i non anglofoni - non è più uno sgarbo nei confronti della moda. Le tendenze degli outfit più moderni, come dimostrano innumerevoli celebrità, hanno reso la felpa con cappuccio un elemento tipico dell’abbigliamento casual. Come sempre, però, non è l’abito a fare il monaco, ma come lo si indossa. Ecco allora cinque idee per lasciarsi ispirare su come indossare un hoodie.

Come indossare un hoodie: cinque modi per essere alla moda

Certamente, la loro origine colloca le felpe con cappuccio nell’ambito dei capi di abbigliamento sportivo. Eppure, col tempo, le hoodie hanno saputo ritagliarsi uno spazio considerevole nella moda casual, underground e streetwear fino a diventare un elemento imprescindibile in ognuno di questi contesti. Le contaminazioni, quando un capo di abbigliamento diventa così universale, sono innumerevoli. Oggi allora scopriamo come indossare una felpa con cappuccio, ma prima conosciamo un po’ la storia di questo capo di abbigliamento.

Un po’ di storia: da dove nascono le hoodie

Prima di addentrarci nel mondo delle hoodie e dei modi per indossarle, facciamo un passo indietro verso le origini delle felpe con cappuccio. A ben vedere, nei libri di storia non vi è traccia di avvenimenti simili, eppure essi hanno condizionato le nostre vite in maniera profonda. D’altro canto, l’utilizzo di abiti dotati di cappuccio risale a epoche antiche: basta pensare all’abito dei monaci e quanto questo assomigli alle moderne felpe. La vera svolta, tuttavia, è giunta negli anni Venti del Novecento, a opera della Russell Manufacturing Company, un’azienda tessile che produceva intimo in maglia per donne e bambini. Fu Benjamin Russell Jr., nel 1926, a chiedere al padre una soluzione per sostituire gli odiosi maglioni di lana con cui giocavano a football lui e i compagni. La soluzione giunse dal cotone rasato adoperato per l’intimo femminile: nacque così la prima felpa, con il caratteristico triangolino di tessuto al di sotto dello scollo tondo che - qualora non lo sapeste - serviva per raccogliere il sudore degli atleti.

Fin qui, comunque, non possiamo ancora parlare di felpa con il cappuccio. Per arrivare alle hoodie, infatti, si dovette aspettare gli anni Trenta. Questa volta, la rivoluzione fu opera della Knickerbocker Knitting Mills, che poi sarebbe passata alla storia con il nome di Champion. Fu questa azienda, con sede nello stato di New York dove gli inverni sono piuttosto rigidi, a introdurre il cappuccio. Nacque così la prima hoodie, che iniziò a essere usata in ambito lavorativo, persino dai soldati statunitensi durante gli addestramenti. E sempre Champion, negli anni Quaranta, introdusse anche la cosiddetta kangaroo pocket, la tasca canguro, una grande tasca disposta sulla parte anteriore. Fu su questo genere di felpe che negli anni a venire le squadre di football iniziarono a stampigliare i loro nomi, aiutando a rendere questo capo di abbigliamento così celebre in tutto il mondo.

Quello che è avvenuto dopo è storia: a mano a mano, anche gli stilisti hanno preso ad accorgersi di questo capo. Le felpe, nel mentre, iniziarono a diffondersi soprattutto nelle sottoculture, come simbolo di appartenenza. Fino al 1973, quando il personaggio di Rocky Balboa contribuì a rendere le hoodie una vera e propria istituzione nell’abbigliamento di tutti noi.

Cinque modi per indossare la felpa con cappuccio

Indossare un hoodie, negli ultimi anni, è diventato un gesto consueto, al quale quasi non facciamo neanche più caso. La indossiamo per una sessione di allenamento palestra oppure come elemento di stile di un outfit casual. Oppure, ancora, fa parte del nostro abbigliamento tipico, fedeli alla moda underground o alle tante mode che hanno accolto questo capo. Quelli di cui vi parliamo oggi sono cinque modi per indossare la felpa con cappuccio

La felpa a strati in outfit a strati

La felpa con cappuccio è un capo comodo da indossare e, forte di questa sua peculiarità, è l’elemento di abbagliamento preferito da quanti hanno davanti a sé una giornata intensa. Quelle giornata durante le quali si esce al mattino per fare ritorno solamente a tarda sera. È in questi casi che una felpa può venire in aiuto: indossata sopra una semplice T-shirt e un paio di jeans, può rivelarsi confortevole dal punto di vista termico, perché può essere facilmente sfilata nei momenti più caldi, per poi essere indossata nuovamente quanto la temperatura torna a calare. In questi casi, trattandosi di un abbigliamento casual, un buon paio di jeans e un paio di sneakers sportive possono essere l’abbinamento ideale.

L’outfit athleisure e la felpa con cappuccio

L’abbiamo detto: la felpa con cappuccio nasce, essenzialmente, come capo di abbigliamento sportivo. Ecco allora che le hoodie trovano collocazione negli outfit athleisure, gli outfit che contemplano capi sportivi, per l’appunto, mescolati con capi più formali. In un momento in cui le tendenze della moda prevedono tessuti semplici e linee morbide, ecco che le felpe trovano la loro collocazione al fianco di semplici pantaloni joggers. Per creare un giusto contrasto, al massimo, è possibile giocare con i colori, ma sempre in stile minimal per non appesantire un abbigliamento casual.

Hoodie e giacche di pelle: un connubio perfetto

Certi accostamenti vengono naturali: chi non ha mai pensato di indossare un hoodie in abbinamento a un paio di jeans. Altri, invece, sono il frutto di azzardi che, in alcuni casi, possono dar vita a scelte vincenti. L’abbinamento tra felpe e giacche di pelle è certamente uno di questi: i materiali più elastici, che si adattano meglio alla fisicità di chi li indossa, permettono oggi di vestire al di sopra di una hoodie una giacca di pelle da cui spunterà il cappuccio della felpa. A completare l’outfit, poi, è possibile inserire un paio di jeans, eventualmente di colore nero, delle sneakers oppure un paio di stivali in pelle. E per chi non ha paura di osare, perché non provare un pantalone in pelle?

Le felpe con cappuccio e i blazer

Sempre lungo la scia degli accostamenti improbabili, negli ultimi tempi un’altra tendenza di stile è quella che vede le felpe indossate al di sotto di un blazer. È evidente che in questi casi il rischio è elevatissimo. Pertanto, meglio optare per felpe di peso medio, che non appesantiscano troppo le forme, e di colore neutro. Al di sopra è possibile optare per capispalla morbidi, ma anche per cappotti lunghi. Anche in questo caso possiamo optare per pantaloni classici e sneakers magari di colore bianco.

Hoodie e pantaloni classici, perché no

La meta finale di questo viaggio conduce verso una nuova proposta di stile. Le hoodie, nel corso della loro storia hanno fatto tante trasformazioni. Dai sobborghi popolari alle passerelle, passando per tutti i gradi intermedi. L’ultima frontiera di questo viaggio ha portato le felpe con cappuccio, eventualmente in materiali come lana o altro, abbinati a pantaloni classici. In questi casi possiamo scegliere pantaloni dalla gamba larga, meglio se di tinta neutra. Al di sotto, ancora una volta, meglio preferire delle sneakers.

Ed ecco i nostri consigli su come indossare un hoodie. E voi, che suggerimenti avete?

Comments (0)

No comments at this moment
Product added to wishlist
Product added to compare.